Crea sito

Finalmente quasi estate…

L’estate è  alle porte e con le prime belle giornate è  facile farsi entusiasmare ed esporsi al sole per eliminare quel pallore che ci ha accompagnato per tutti i mesi invernali.
Quest’anno  sarà la prima estate per Giadina la nostra piccolina di casa che ha tanto bisogno di sole per crescere sana e forte ma con le dovute precauzioni.

Prima e fondamentale regola : CAUTELA

Esponetevi in modo graduale,  dopo i mesi invernali non vediamo l’ora di prendere un po’ di colore sulla pelle, ma non siate impazienti.

Evitate le ore centrali della giornata (dalle 11 alle 15) un classico che sentiamo ripetere ogni anno che vale per tutti ma  ancor di più per la pelle sensibile dei bambini.

Tutto questo vale anche se le giornate sono nuvolose, in quanto le nuvole non bastano a privare i raggi del loro potere ustionante.

Usare creme solari adatte al proprio fototipo.

Per le mie bimbe ho scelto il Kit pelli delicate di Laevia

 

Composto da :

Protezione solare SPF50+ protezione molto alta.

Protezione solare SPF30 alta protezione.

DopoSole

Tutti prodotti testati sotto controllo dermatologico. Indicato durante le prime esposizioni solari per pelli super delicate come quelle dei bambini.

Senza parabeni, senza coloranti, facile da applicare. La loro consistenza risulta fluida non grassa e non appiccicosa. Inoltre sono super resistenti all’acqua e al sudore.

Vi lascio il link per dare un’occhiata a tutta la loro vasta gamma di prodotti

http://www.laevia.it/

E un super codice sconto DANIELA10  del 10% valido su tutti i prodotti con una spesa di almeno 20€. Valido fino al 6/7

Ricordate inotre che il  sole fa bene ai bambini: aiuta la loro crescita armonica e delle loro ossa. La pelle, stimolata dal sole, sintetizza la vitamina D, scarsa negli alimenti e preziosa per la loro salute.

Quindi buona tintarella a tutti.

Bhè se ve lo state chiedendo questo splendido costumino lo trovate sul sito La culla di teby

https://teby.it/shop/it/

 

Precedente Inzia così la mia vita da mamma Bis Successivo Tutte matte per le scarpe...