Non sono una mamma perfetta ma mi impegno per scegliere il meglio

Quante volte guardando le mamme che si espongono sui social vi siete chieste ma come fanno? Case perfette, bimbi sempre felici e puliti? Sempre un super sorriso e colazioni da famiglia del mulino bianco….

Anche guardando il mio profilo @danielagargano90 alcune ragazze mi scrivono spesso in direct facendomi la stessa domanda.

Sfugge un dettaglio è e rimane pur sempre un social…. con degli scatti che sono solo degli istanti immortalati se pur spontanei o non, tutti gli esseri umani hanno delle giornate no, tutti i bimbi fanno i capricci , sporcano e  soprattutto  non tutte abbiamo la colf o la babysitter h24.

Essere Mamma non è perfezione, mamma è avere il coraggio in modo imperfetto di superare i propri limiti con la forza dell’amore.

Ed io lotto tutti i giorni per raggiungere e superare i miei senza aspirare alla perfezione. Valutando le mie scelte cercando di riuscire ad aspirare sempre al meglio non alla perfezione ma al meglio per me e e per loro. Scegliendo la qualità anche a discapito mio … loro sono sempre una priorità.

Faccio attenzione al cibo, preferisco ingredienti non trattati , per la cura del corpo per esempio leggo e rileggo gli inci per eliminare apriori qualsiasi prodotto contenga parabeni o siliconi…

Insomma tutto ciò che ogni mamma nel 2019 fa… mi documento e scelgo ciò che per me è meglio, il meglio per loro.

Una delle scelte rivolta alle mie bimbe per la quale presto la massima attenzione per esempio è proprio la scelta delle scarpe giuste e adatte ai loro piedini.

Non basta scegliere e farsi piacere un determinato modello,  un colore o una forma, occorre valutare , documentarsi e  ponderare per trovare la scarpa corretta per la protezione e la crescita armonica del piedino favorendo la camminata in ogni fase del suo sviluppo.

Ho avuto l’occasione di valutare con mano e in questo caso sui piedini di Greta la maggiore delle mie bimbe le Garvalin e le Biomecanics

Garvalìnè il gruppo spagnolo leader nel settore calzature. Propone modelli glamour, colorati, alla moda non tralasciando la qualità, super curate nei dettagli.

Tra le diverse linee, il gruppo Garvalìn propone il brand Biomecanics , che contraddistingue scarpe sviluppate in collaborazione con AEP – Asociacion Espanola de Pediatria e il coinvolgimento dell’ Instituto de Biomecánica – IBV di Valencia.

Anno dopo anno Garvalin e Biomcanic seguono la crescita  dei nostri bimbi.

Dai 9 mesi in poi i bambini sono in veri piccoli esploratori. Piano piano cominciano a muovere i primi passi. Inizialmente in maniera goffa e poco sicura, giorno dopo giorno acquistano padronanza del proprio corpo in movimento … su due piedi
Una suola rigida, può impedire e non favorisce l’apprendimento di una camminata corretta.

 

Intorno ai 2 anni somo ormai spediti, corrono  e saltano di qua e di la senza sosta.
Occorre una scarpa che faciliti la camminata corretta ma assicuri anche stabilità al tallone per evitare una scorretta postura

anno dopo anno Garvalin e Biomcanic seguono la crescita  dei nostri bimbi.La trovo  una scelta Top per qualità, comodità e design  ve le stra consiglio…. consiglio di mamma.

Precedente Tutte matte per le scarpe...

Lascia un commento